Placeholder

Oil & Gas

Le unità ORC Turboden consentono di produrre potenza utile (fino a 20 MW per singolo albero) recuperando il calore di scarto dai gas di scarico delle turbine a gas/motore a pistoni o dai flussi caldi che si possono trovare nei settori O&G a valle, nel mezzo o a monte del processo. La tecnologia ORC trova la sua naturale applicazione nelle stazioni di compressione del gas naturale, ma anche nello sfruttamento del gas di torcia, dell'acqua calda dei pozzi petroliferi esausti e dei flussi caldi delle raffinerie.

4

impianti*

9.3

MWe totali

2011

primo impianto consegnato

*2 impianti in costruzione

CAMPI DI APPLICAZIONE DELL'ORC TURBODEN NELL'INDUSTRIA DELL'O&G:

  • Stazioni di compressione del gas
  • Stoccaggio del gas
  • Stazioni di pompaggio olio
  • Sistemi di iniezione di acqua di mare
  • Caldaie
  • Turbine a gas o motori a combustione interna
  • Flussi caldi della raffineria
  • Olio termico utilizzato nel processo Oil & Gas
  • Acqua calda geotermica e associata
Oil & Gas

La tecnologia ORC, grazie all'utilizzo di specifici fluidi organici di lavoro, permette un efficiente sfruttamento dei flussi di gas di scarico, come le turbine a gas di piccole e medie dimensioni nelle stazioni di compressione del gas. A seconda delle varie peculiarità di ogni specifico progetto, cioè il numero di turbine a gas disponibili per il recupero del calore, eventuali vincoli di layout, disponibilità di acqua in loco, ecc. la soluzione ORC è progettata per adattarsi al meglio a tali caratteristiche.

Oil & Gas
  • Produzione di energia elettrica senza carburante
  • Risparmio di gas in caso di azionamento meccanico o di compressori elettrici a motore
  • Riduzione delle emissioni di CO2
  • Produzione di energia elettrica affidabile, anche in luoghi remoti
Oil & Gas

L'Associated Petroleum Gas (APG) si trova spesso nei siti di estrazione di petrolio e gas. Quando la composizione chimica dell'APG è scarsa e quindi il suo sfruttamento è problematico con le tecnologie tradizionali, viene tipicamente bruciato tramite torce. In questi casi, il gas di torcia è senza dubbio sprecato. L'ORC è una tecnologia valida che può utilizzare il contenuto energetico del gas di torcia per produrre energia elettrica. La configurazione di recupero del calore prevede una caldaia alimentata da gas di torcia che riscalda un fluido vettore termico, tipicamente olio diatermico. L'olio diatermico alimenta a sua volta l'unità ORC, che poi produce elettricità e potenza termica a bassa temperatura (nel caso di un'unità cogenerativa).

FLUSSI CALDI DI PROCESSO

Sia la parte a monte che quella a valle sono caratterizzate dalla presenza di fonti di calore a temperatura medio-bassa. Da un lato, i pozzi di estrazione esausti sono spesso pieni di acqua calda. Dall'altro lato, i processi di raffinazione del petrolio si svolgono ad alte temperature e i prodotti (gasolio, cherosene, ecc.) escono dal processo a temperature comprese tra 150°C e 250°C e devono essere raffreddati prima dello stoccaggio. In entrambi i casi, un ORC con il giusto fluido di lavoro può sfruttare queste sorgenti a bassa entalpia per produrre energia utile.

TYPICAL SOLUTIONS

ORC size location customer status notes
1 MWe Rosetown, Canada TransGas Operativo dal 2011
1 MWe Hodzhaabad, Regione di Andijan, Uzbekistan Uztransgaz in costruzione
1.8 MWe Perm, Russia LUKoil Operativo dal 2015
5.5 MWe Shurtan, Kashkadarya Region, Uzbekistan Uzneftegazdobycha in costruzione



Return top