Placeholder

ORI Martin

whr
  • SITO D'INSTALLAZIONE: BRESCIA, ITALIA
  • STATUS: IN FUNZIONE DA MARZO 2016
  • APPLICAZIONE: RECUPERO CALORE DI SCARTO
  • CLIENTE: ORI MARTIN
  • DESCRIZIONE: PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTTRICA DA CALORE DI SCARTO NELL'INDUSTRIA DELL'ACCIAIO (FORNO AD ARCO ELETTRICO)
  • MODELLO: TURBODEN 22 HR
  • POTENZA: 2.2 MWe
  • TEMPERATURA ACQUA (INGRESSO/USCITA): 32 – 42 °C
  • Partner del progetto iRecovery
  • L'elettricità e il calore prodotti sono sfrutttati per il teleriscaldamento della cittò di Brescia

IL CLIENTE

ORI Martin è uno dei principali fornitori europei di acciaio per ingegneria (SBQ) per l'industria automobilistica e in generale per le applicazioni meccaniche che basano le sue produzioni su acciaio per la produzione elettrica, laminazione e finitura, con stabilimenti situati a Brescia, in Italia.

L'ESIGENZA

I gas di scarico provenienti dal processo di produzione dell'acciaio vengono recuperati al fine di evitare emissioni pericolose nell'atmosfera e di sfruttarli per produrre energia elettrica e energia termica.

LA NOSTRA SOLUZIONE

Il sistema è progettato per recuperare calore da un forno ad arco elettrico (EAF) per la produzione di acciaio e per produrre 11 MW di energia termica durante l'inverno e 2,2 MW di energia elettrica durante l'estate. Ciò si ottiene introducendo un impianto di recupero del calore che produce vapore recuperando il calore residuo dai gas di scarico. Il vapore è il fluido vettore che viene consegnato alla rete per il riscaldamento e all'ORC per l'energia elettrica in base alle necessità annuali.

Il sistema fornirà calore a 2000 famiglie in inverno e in estate produrrà elettricità pulita in grado di soddisfare le esigenze di 700 famiglie. Il sistema garantisce una riduzione di 10.000 tonnellate di CO2 nell'atmosfera.

Case history riguardanti Recupero di calore di scarto

  • WHR
    TURCHIA RECUPERO DI CALORE DI SCARTO

  • WHR
    TURCHIA RECUPERO DI CALORE DI SCARTO

  • WHR
    GERMANIA RECUPERO DI CALORE DI SCARTO

Return top