Placeholder

Çimko

whr
  • POSIZIONE: Kahramanmaraş Narlı, TURCHIA
  • STATO: IN FUNZIONE DA GIUGNO 2019
  • APPLICAZIONE: RECUPERO DEL CALORE RESIDUO
  • CLIENTE/UTENTE FINALE: CTP Team s.r.l./Cimko Narli Cement
  • DESCRIZIONE: PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA CALORE RESIDUO NEL PROCESSO DI PRODUZIONE DEL CEMENTO
  • MODELLO: TURBODEN 70 ORE
  • POTENZA: 6,4 MWe
  • TEMPERATURA DELL'ACQUA IN/OUT: ACC

IL CLIENTE

Çimko era entrato per la prima volta nel settore del cemento attraverso la privatizzazione dello stabilimento di Adıyaman da parte del governo nel 1995. L'azienda ha poi continuato la sua crescita grazie agli investimenti nel cementificio di Narlı/Kahramanmaraş. Grazie alla joint venture con Sanko Holding, attualmente gestisce le cementerie di Adıyaman e Narlı, gli impianti di confezionamento a Gaziantep e Kilis e persino impianti di calcestruzzo preconfezionato in diverse località. Çimko ha una capacità del forno di oltre 10000 tpd, che rappresenta il più grande clinker di cemento della Turchia.

L'ESIGENZA

L'esigenza dell'azienda era quella di convertire il calore di scarto esistente del refrigeratore del clinker in energia elettrica, poiché l'elettricità è una delle principali spese di gestione di un impianto di produzione del cemento.

LA NOSTRA SOLUZIONE

La soluzione Turboden è un'unità ORC 70 HRS con condensatore raffreddato ad aria, progettata per una capacità di picco di 6,4 MWe che converte il calore disperso dal raffreddatore del clinker in energia elettrica. La configurazione del sistema di recupero del calore comprende una caldaia ad olio diatermico con un circuito di trasporto del calore per convogliare il calore dal raffreddatore all'unità ORC. Il sistema rappresenta la prima applicazione con turbogeneratore ORC installato in un cementificio in Turchia.

Case history riguardanti Recupero di calore di scarto

  • WHR
    TURKEY RECUPERO DI CALORE DI SCARTO

  • WHR
    GERMANY RECUPERO DI CALORE DI SCARTO

  • WHR
    ITALY RECUPERO DI CALORE DI SCARTO

Return top