Placeholder

Geotermia

La tecnologia ORC è particolarmente adatta per lo sfruttamento di sorgenti a medio-bassa entalpia. Si tratta di una soluzione vantaggiosa con una produzione elettrica fino a 40 MWe per singolo generatore per sorgenti con temperatura dell'acqua da 100°C a 200°C o superiore.

14

impianti*

86.4

MWe totali

2000

primo impianto consegnato

*2 impianti in costruzione

Geotermia

FONTE GEOTERMICA

Il calore del sottosuolo può essere utilizzato come fonte di energia e si può trovare in molte regioni del mondo, specialmente nelle vicinanza delle placche tettoniche o in luoghi dove la crosta è abbastanza sottile da permettere il passaggio del calore. Il modo più comune per catturare l'energia dalle fonti geotermiche è quello di attingere ai sistemi di convezione idrotermale naturali, dove l'acqua più fredda penetra nella crosta terrestre e viene riscaldata all'interno di un giacimento.

Geotermia
  • Disponibilità media degli impianti: 98% su tutta la flotta in esercizio
  • Progettazione interna completa (processo e tecnologia su terra)

TECNOLOGIA ORC BINARIA

Gli impianti ORC binari utilizzano uno scambio termico: sfuttando il fluido geotermico riscaldano e vaporizzano un fluido organico secondario che aziona una turbina e produce energia elettrica. In questo modo, il fluido geotermico rimane all'interno di un ciclo chiuso di tubazioni (dal serbatoio alla reiniezione) senza passare attraverso la turbina e senza conseguenti emissioni nocive nell'atmosfera. Il calore che non viene convertito in energia elettrica può essere ceduto ad un utente termico o dissipato attraverso un adeguato sistema di raffreddamento. L'ORC è molto efficace per sfruttare le risorse con frazioni di vapore elevate in luoghi dove non è conveniente raccogliere e consegnare tutti i fluidi ad una stazione centralizzata, ma è preferibile utilizzare unità modulari a testa-pozzo. Le centrali esistenti possono essere migliorate aggiungendo un sistema ORC sul flusso di brina separato, prima della reiniezione. In questo modo è possibile produrre più energia dalla stessa risorsa geotermica.

PERCHÉ SCEGLIERE UN FLUIDO DIVERSO DALL'ACQUA

Selezionando un "fluido a basso punto di ebollizione" al posto dell'acqua è possibile sfruttare in modo efficiente anche fonti di calore nell'intervallo compreso tra 100 °C e 200 °C. Le configurazioni del ciclo termodinamico, inaccessibili nel diagramma di stato dell'acqua, possono essere ottenute con fluidi organici con parametri diversi e con alta efficienza.

VANTAGGI

  • Emissioni zero e potenziale reiniezione completa
  • Nessuna corrosione e nessuna incrostazione nella turbina: il geo fluido rimane al di fuori del ciclo binario
  • Elevata conversione del vapore e del calore della brina con efficienza del ciclo binario fino al 25%
  • Turbina assiale multistadio
  • Meno sensibile delle turbine radiali alle variazioni di temperatura ambiente, mostrando un'efficienza quasi costante in un'ampia gamma di condizioni operative
  • Il più adottato nella progettazione di turbomacchine, collaudato con miliardi di ore di lavoro in tutto il mondo
  • Raggiunto oltre il 90% di efficienza isentropica della turbina
  • Più di 60 diverse turbine sviluppate su 4 telai standard
  • 10 diversi fluidi di lavoro (idrocarburi, HFC, HFO)
  • Sistema brevettato per la sostituzione di guarnizioni e cuscinetti
  • Azionamento diretto: velocità di rotazione da 1.500 giri/min a 3.000 giri/min
  • Design robusto, basse vibrazioni e severi test di qualità in collaborazione con il team Mitsubishi

LA NOSTRA ESPERIENZA

  • Capacità: Soluzioni fino a 40 MW per singolo generatore
  • Campo di temperatura: da 100 °C a più di 200 °C
  • Fluidi di lavoro: Idrocarburi, HFC, HFO
  • Filosofia di processo e di controllo termodinamico progettata da Turboden
  • Tipo di turbina: Assiale multistadio, design proprietario Turboden
  • Apparecchiature chiave progettate in casa (ad esempio condensatore raffreddato ad aria e scambiatori di calore)
  • Funzionamento in aree remote: capacità off grid (modalità isola) e bilanciamento attivo della rete
  • Soluzioni combinate di calore ed energia

TYPICAL SOLUTIONS

ORC size location customer status notes
0.5 MWe Livorno, Italia Enel Spento
1 MWe Altheim, Austria Marktgemeinde Altheim GmbH Operativo dal 2001
1.7 MWe Soultz-sous-Forêts, Francia GEIE - Exploitation Minière de la Chaleur Operativo dal 2016
11 MWe Francia Fonroche Geothermie in costruzione
14 MWe Animas, Stati Uniti D'America Cyrq Energy Inc. Operativo dal 2018
17.5 MWe Velika Ciglena, Bjelovar, Croazia Geoen - MB Holding Operativo dal 2018
3 MWe Afyonkarahisar, Turchia Afjet (Afyon Jeotermal) Operativo dal 2016
3.4 MWe Holzkirchen, Germania Geothermie Holzkirchen GmbH Operativo dal 2019
8 MWe El Salvador LaGeo in costruzione
4.1 MWe Traunreut, Germania Geothermische Kraftwerksgesellschaft Traunreut GmbH Operativo dal 2016
5 MWe Sauerlach (Monaco), Germania SWM - StadtWerke München Operativo dal 2013
5.6 MWe Duerrnhaar (Monaco), Germania SWM - StadtWerke München Operativo dal 2012
5.6 MWe Kirchstockach (Monaco), Germania SWM - StadtWerke München Operativo dal 2013
6 MWe Giappone Mitsubishi Heavy Industries Operativo dal 2015



Return top